News

 

Il Contratto collettivo nazionale di lavoro (CCNL) a portata di mano in ogni momento: l’industria alberghiera e della ristorazione lancia una propria app
> più... (PDF 113 KB)

Salari minimi validi dal 1.4.2018
> più... (PDF 790 KB)

Opuscolo informativo rielaborato per la formazione di base e perfezionamento online
> più...
(PDF 112 KB)

Art. 14 Pagamento del salario

  1. II salario deve essere pagato al più tardi l'ultimo giorno del mese. In caso di salari basati sulla cifra d'affari o se convenuto per scritto, il pagamento può avvenire al più tardi il 6° del mese successivo.

    Qualora corrisponda partecipazioni mensili, quali partecipazioni alla cifra d'affari o agli utili, un'azienda può, se convenuto per scritto, versare un acconto pari almeno all'80% del salario lordo medio (art. 8) entro il 27° del mese. L'importo residuo deve essere versato al più tardi il 6° del mese successivo.

  2. Al collaboratore deve essere consegnato mensilmente un foglio paga dettagliato.

  3. L’ultimo giorno del rapporto di lavoro, al collaboratore devono essere rimessi tutti gli eventuali crediti salariali (tenendo conto delle possibili compensazioni), il conteggio finale e l'attestato di lavoro. Se il salario è pagato in contanti e il collaboratore non ha domicilio fisso in Svizzera, tutti i crediti salariali (conto tenuto delle possibilità di compensazione), il conteggio finale e l’attestato devono essere rimessi al collaboratore l’ultimo giorno di lavoro.

> Commentario...