News

 

Settore alberghiero e della ristorazione: dal 1° aprile i salari minimi aumentano dello 0,5 percento > più...

Progresso: video sugli esami dei corsi Cucina e Servizio > più...

Ratificato il nuovo contratto collettivo di lavoro per il settore alberghiero e della ristorazione svizzero > più...

Accordo delle delegazioni negoziali su una proposta per il nuovo contratto collettivo di lavoro del settore alberghiero e della ristorazione svizzero
> più...

La formazione Progresso è il primo passo verso il successo professionale: le date dei corsi 2018 sono online  > più...

I vantaggi di Progresso – L'industria alberghiera e della ristorazione lancia la
campagna per la formazione di base
> più...

Nuovo CCNL per il settore alberghiero e della ristorazione con carattere obbligatorio generale a partire dal 2017 > più...

40 anni di CCNL – Insieme per l'industria alberghiera e della
ristorazione svizzera

> più...

Il rapporto annuale e il conto annuale si presentano in una nuova veste. > più...

Il Contratto collettivo nazionale di lavoro (CCNL) a portata di mano in ogni momento: l’industria alberghiera e della ristorazione lancia una propria app
> più...

Art. 18 Giorni festivi

Un collaboratore lavora circa 4 giorni al mese. Non lavora mai in un giorno festivo. Ha diritto all'indennizzo per le festività?


Sì. Il collaboratore ha diritto a 6 (0,5 giorni al mese) festività pagate per anno civile (festa nazionale compresa). I collaboratori con salario orario hanno diritto a un indennizzo del 2.27% del salario lordo. L'indennizzo per le festività deve essere indicato con importo separato sul conteggio del salario.

Cosa deve essere compensato per prima nel caso in cui al lavoratore spettino ancora giorni di vacanza, festivi e di riposo al momento del licenziamento?


Nel caso di rapporto di lavoro disdetto, il datore di lavoro decide autonomamente cosa compensare per prima.