News

 

Il Contratto collettivo nazionale di lavoro (CCNL) a portata di mano in ogni momento: l’industria alberghiera e della ristorazione lancia una propria app
> più... (PDF 113 KB)

Opuscolo informativo rielaborato per la formazione di base e perfezionamento online
> più...
(PDF 112 KB)

Art. 25 Assicurazione contro gli infortuni

  1. Il datore di lavoro assicura il collaboratore secondo le prescrizioni della legge federale sull'assicurazione contro gli infortuni.

  2. Per i primi 2 giorni successivi all'infortunio, il datore di lavoro deve pagare l'88% del salario lordo.

  3. Ai collaboratori con un obbligo di assistenza, vittime di un infortunio pro­fessionale, il datore di lavoro deve versare la differenza fino a concorrenza del 100% del salario lordo per la durata prevista dall'articolo 324a CO. È considerato infortunio professionale anche quello che si verifica sul tragitto da casa al lavoro e viceversa. Fa stato la scala bernese.

  4. La parte di salario che supera l'importo massimo del guadagno assicu­rato secondo la legge sull'assicurazione contro gli infortuni deve essere pagata dal datore di lavoro almeno per la durata prevista dall'articolo 324 CO. Fa stato la scala bernese.

  5. Se stipula un'assicurazione insufficiente, il datore di lavoro subisce le conseguenze previste dalla legislazione in materia di assicurazione contro gli infortuni.

> Commentario...